Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Il secondo avviso per la presentazione di proposte progettuali Interreg VI Italia-Austria 2021-2027 è aperto dal 23 febbraio al 23 maggio 2024

L’Avviso promuove iniziative nell’ambito di tre obiettivi tematici, in particolare la realizzazione di progetti nell'ambito del cambiamento climatico e della biodiversità (Priorità 2), del turismo sostenibile e culturale (Priorità 3) e della riduzione degli ostacoli transfrontalieri di tipo amministrativo (Priorità 5).

L'obiettivo del programma Interreg VI-A Italia-Austria è rafforzare la cooperazione transfrontaliera nell'area di confine italo-austriaca e promuovere uno sviluppo intelligente, verde e sostenibile. Il secondo avviso sostiene in particolare iniziative volte a promuovere un totale di 3 priorità: Cambiamento climatico e biodiversità, Turismo sostenibile e culturale e Riduzione degli ostacoli transfrontalieri.

Le proposte progettuali devono presentare un approccio transfrontaliero concreto e sostenibile. I fondi messi a disposizione disponibili nell'ambito del presente avviso per la presentazione di proposte progettuali ammontano a un importo complessivo di 18.000.000 di euro di fondi FESR, così ripartiti:

• Priorità 2: 13.000.000 euro
• Priorità 3: 3.000.000 euro
• Priorità 5: 2.000.000 euro

L'area di programma comprende i territori di sei Regioni/Laender (Salisburgo, Tirolo, Carinzia, Veneto, FVG e Bolzano). Nel dettaglio in Italia: province di Bolzano, Belluno, Vicenza, Treviso, Pordenone, Udine, Gorizia e Trieste. In Austria: Klagenfurt – Villaco; Bassa Carinzia, Alta Carinzia, Lungau, Pinzgau-Pongau, Salzburg und Umgebung, Innsbruck, Tiroler Oberland, Tiroler Unterland, Ausserfern e Osttirol.

Tutta la documentazione relativa al secondo avviso è disponibile sul sito regionale e sul sito di Programma ai seguenti link:

https://www.regione.veneto.it/web/programmi-comunitari/bandi-it-at
https://www.interreg.net/it/2021-2027/documenti.asp#collapse717

 

Logo Interreg Italia-Austria

Riferimento uffici
Direzione Programmazione unitaria
tel : 041 279 2249 - 1469
email

Redazione a cura della Direzione Comunicazione e Informazione - Ufficio Coordinamento Internet
Data ultimo aggiornamento: 27 marzo 2024