Commissione per la Democrazia attraverso il Diritto (Commissione di Venezia) del Consiglio d'Europa

logo Consiglio d'Europa

La Commissione europea per la Democrazia attraverso il Diritto, nota anche come Commissione di Venezia dal nome della città in cui normalmente si riunisce, è un organo consultivo del Consiglio d'Europa. Istituita nel 1990, la Commissione ha svolto un ruolo chiave nell'adozione da parte dei Paesi ex comunisti dell'Europa orientale di costituzioni conformi agli standard del patrimonio costituzionale europeo.
La Commissione opera in quattro settori:
1. assistenza costituzionale;
2. elezioni e referendum;
3. cooperazione con le corti costituzionali;
4. studi, rapporti e seminari transnazionali.
Secondo quanto stabilito dall'articolo 6 dello Statuto della Commissione "La Regione Veneto mette cortesemente a disposizione la sede della Commissione. I costi concernenti il segretariato locale ed il funzionamento della sede della Commissione sono presi in carico dalla Regione Veneto e dal Governo italiano, secondo i criteri stabiliti dalle suddette autorità". L'articolo 2 comma 4 dello Statuto della Commissione prevede che la Giunta della Regione Veneto possa assistere alle sessioni della Commissione.

La partecipazione della Regione Veneto alla Commissione di Venezia è disciplinata dalla legge regionale n. 21/2018, art. 7 " Rapporti con la “Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto”.
Link: https://www.venice.coe.int/WebForms/pages/?p=01_Presentation&lang=IT.



Data ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2018